Viaggi nello spazio e nel tempo 
Time & Space Travels


PIACENZA Cripta della chiesa di San Savino


La chiesa di San Savino a Piacenza ospita nella cripta uno splendido mosaico a tessere bianche e nere databile intorno al 1100.

Piacenza era un nodo importante della via Francigena che ha rappresentato per qualche secolo una delle strade fondamentali d'Europa lungo le quali si muovevano pellegrini, mercanti ma anche idee e cultura.

I mosaici pavimentali presenti nella cripta risalgono al 1100 circa.

Il mosaico nella cripta illustra i mesi dell'anno e i segni zodiacali in un "mare" popolato di pesci e dall'immancabile sirena a due code.



Abbiamo rivisitato San Savino nel corso del 2017.

Ci aspettava una piacevole sorpresa: i mosaici pavimentali sono stati interessati da un'opera di restauro che permette di distinguere con chiarezza le parti originali dalle parti aggiunte o integrate.

Ora il mosaico piacevole e di pi semplice lettura.

Abbiamo mantenuto le nostre foto precedenti perch - a questo punto - testimoniano la pregevolezza dell'opera di restauro.

Una tra tutte: la sirena a due code ora ben distinguibile e riconoscibile anche da 'profani'.

Anche la zona dell'altare della chiesa di San Savino decorata da un pregevolissimo mosaico pavimentale contenente - tra l'altro - una delle prime rappresentazioni del gioco degli scacchi nel nostro continente.