Viaggi nello spazio e nel tempo 
Time & Space Travels
Monreale
Chiostro della cattedrale

Costruito sul finire del XII sec., il Chiostro di Monreale fa parte del Complesso dei Benedettini voluto da re Guglielmo II.
A pianta quadrata di 47 metri di lato un esempio unico di arte medievale.
Nel chiostro si fondono gusto e competenza di arabi, normanni, bizantini e "costruttori di cattedrali" dell'europa continentale.

L'impianto figurativo vasto quanto quanto pu esserlo un monumento con duecentoventotto colonnine di marmo.
Nel chiostro trovano posto uccelli, guerrieri, scene di caccia e di vendemmia, animali reali e fantastici, profeti, evangelisti, Gugliemo II, Mitra che uccide il toro, episodi tratti dal Vecchio e dal Nuovo Testamento, il ciclo dei mesi...

Secondo gli esperti, sarebbero riscontrabili elementi culturali provenienti da Chartres e dall'ambito campano-salernitano, con apporti veneto-lombardi e in particolare bizantini. Una sorta di grande compendio del meglio dell'arte europea del dodicesimo secolo.

Non poteva mancare, ovviamente, una sirena a due code quasi a certificare il collegamento del complesso alla visione del mondo dell'epoca.